Soli, bastardi e sentimentali. Paolo Zagari a #6SenzaBarcode

Pyros, il fuoco della cultura
Pyros, il fuoco della cultura
Soli, bastardi e sentimentali. Paolo Zagari a #6SenzaBarcode
/

Siamo nella vita, nella mente e nelle emozioni di 16 persone. Che fanno qualcosa di strepitoso: vivono. Trascorrono le loro giornate lavorando, litigando, facendo l’aperitivo, facendo sesso.

Insomma vite reali raccontate in presa diretta. Per MDS Editore. Paolo Zagari, Scrittore, critico cinematografico, produttore e regista di documentari (Bosnia le radici spezzate, Los Tanos, Il deserto degli affetti (terzo classificato al Premio internazionale Luchetti nel 2010).

Da 28 anni autore, regista e inviato di trasmissioni Rai (Chi l’ha visto, Crash, Sereno variabile, Rai Storia, Una giornata particolare, Il mondo di Quark tra le altre). Paolo Zagar, nel 1994, vince il premio letterario Diego Fabbri con un saggio in forma di intervista immaginaria dal titolo Io, Woody e Allen (Edizioni Dedalo). Nel 2007 si aggiudica il Premio Ilaria Alpi col reportage Il mercato delle braccia. Nel 2010 è suo il Premio Repubblica.it con l’inchiesta Terra di nessuno.

Scrive e pubblica per Fazi editore Smog e Il tradimento preventivo.