Gli stabilimenti balneari

InItinere
InItinere
Gli stabilimenti balneari
/

Questa nuova puntata mi vede trattare di una realtà ad altissima stagionalità: quella degli stabilimenti balneari.

Tratterò con Fabio Petrini, concessionario insieme alla sua famiglia degli stabilimenti Nuova Pineta e Pinetina del litorale laziale ad Ostia, delle difficoltà che ha dovuto affrontare la categoria nel rispetto delle nuove norme igienico-sanitarie che la pandemia ha imposto.

Per due stagioni questo settore ha potuto riaprire ma con servizi limitati sia di ristorazione, sia per quanto riguarda l’occupabilità dei servizi che offre lo stabilimento (quali gli ombrelloni, i lettini e le sdraio) per il mantenimento del distanziamento sociale.

La prima estate sotto Coronavirus fece molto scalpore la soluzione delle cabine in plexiglass poste attorno agli ombrelloni, che per fortuna non fu mai attuata

Nonostante tutto, il mare è rimasta la meta preferita degli italiani in estate con il 51% di crescita sia sul 2020, sia sul periodo pre-Covid, con molte località che registravano già i propri stabilimenti pieni di abbonati.

Ad oggi si discute invece di quegli stabilimenti forniti al loro interno di locale discoteca che non hanno mai potuto sfruttare, assieme ad un problema ancora più serio e con cui dovremmo fare i conti nei prossimi anni a venire: la lotta all’erosione costiera che continua a divorare chilometri e chilometri di spiagge.

Articolo completo dal 16 ottobre ► https://www.senzabarcode.it/2021/10/16/stabilimenti-balneari/

Informazioni su Giulia Vinci

Giulia Vinci nasce a Roma nel 1990, dove attualmente vive e lavora come ricercatrice e responsabile eventi scientifici e di divulgazione culturale del GREAL (Geography Research and Application Laboratory) presso L’Università Europea di Roma. Collabora con numerose attività italiane e straniere, partecipando in sinergia a progetti internazionali di valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale. Ama viaggiare, la storia e…le nuove sfide!
Aggiungi ai preferiti : Permalink.