Retroscena e profondità dei personaggi

Exodus, il gioco di ruolo
Exodus, il gioco di ruolo
Retroscena e profondità dei personaggi
/

Per poter intraprendere le avventure di un gioco di ruolo, ogni giocatore deve creare il personaggio più adatto in base ai propri desideri.

Che si tratti di un paladino devoto alla sua divinità, di uno stregone che cerca un antico manufatto o di un ladro che ordisce solo furti impossibili, ognuno ha la propria storia che lo ha portato a scegliere la pericolosa vita dell’avventuriero.

Il Restroscena è la sintesi della vita del personaggio che ne ripercorre le tappe più importanti. Questo riassunto serve non solo al giocatore per avere sempre chiare le intenzioni e le ideologie che si vogliono portare in gioco, ma soprattutto al Master per sviluppare le trame personali di ogni giocatore in modo da coinvolgere sempre tutti, chi prima e chi dopo.

Articolo completo dal 28 gennaio ►


Sesso disabile. L’abilità dell’amore. Il convegno

Una tavola rotonda senza pregiudizi e tabù. Per omaggiare l’amore.
Una tavola rotonda senza pregiudizi e tabù. Per omaggiare l’amore.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: