Ludopub, discopub e cocktail bar con Alessio Pozzati

WebRadio SenzaBarcode
WebRadio SenzaBarcode
Ludopub, discopub e cocktail bar con Alessio Pozzati
/

La puntata di oggi mi vede trattare della movida ed in particolare di quei locali come i ludopub, discopub e cocktail bar che hanno subito maggiormente le chiusure a causa, specialmente, del coprifuoco.

Ne parlerò con Alessio Pozzati, titolare del cocktail bar Almalu a Trastevere, soffermandomi specialmente su come il quartiere sia cambiato e per riflettere sugli episodi di violenza che si sono verificati in questi giorni e che hanno dato vita ad ordinanze anti-movida.

Per i turisti i quartieri caratteristici sono fondamentali per la socializzazione e per “sentirsi a casa” anche quando realmente non lo si è. Durante la pandemia questi tipi di quartieri si sono svuotati, facendo spuntare molti cartelli con la scritta “vendesi” che hanno modificato l’assetto interno del quartiere.

Questi tipi di pub e bar sono stati chiusi sette mesi su dodici nel 2020

Ora con l’eliminazione del coprifuoco in realtà possono tornare alla vita regolare pre-pandemia, ma a causa dei molti episodi fuori controllo che hanno visto risse e folle di persone che non rispettano le misure di contenimento del virus, alcuni governatori hanno già pensato di “indire” un coprifuoco ad hoc nelle strade e nelle piazze più frequentate, additando la colpa ai titolari delle attività del quartiere.

In questo modo tuttavia non solo ciò non è di aiuto, ma rischia anzi di fomentare altre manifestazioni violente, e a pagarne il prezzo ingiustamente, tanto più ora, sono i gestori che non dovrebbero affatto ricevere ulteriori limitazioni visto che oltretutto, per poter lavorare, sono i più interessati nel far rispettare le regole.
Qualche turista straniero inizia a riaffacciarsi in queste strade? Il segnale sembra essere buono.

Articolo completo dal 11 luglio ► https://www.senzabarcode.it/2021/07/11/effetto-movida/

Informazioni su Giulia Vinci

Giulia Vinci nasce a Roma nel 1990, dove attualmente vive e lavora come ricercatrice e responsabile eventi scientifici e di divulgazione culturale del GREAL (Geography Research and Application Laboratory) presso L’Università Europea di Roma. Collabora con numerose attività italiane e straniere, partecipando in sinergia a progetti internazionali di valorizzazione del territorio e del patrimonio culturale. Ama viaggiare, la storia e…le nuove sfide!
Aggiungi ai preferiti : Permalink.